March 27, 2020 / 4:39 PM / 4 months ago

Coronavirus: 919 morti in un giorno, aumento più alto da inizio epidemia

Un operatore sanitario dell'Ospedale di San Raffaele a Milano opera su un paziente affetto da coronavirus. REUTERS/Flavio Lo Scalzo

ROMA (Reuters) - L’Italia registra 919 vittime di coronavirus in più da ieri, portando il totale a 9.134 e registrando il maggior aumento giornaliero da inizio epidemia.

Lo si apprende dal bollettino letto in conferenza stampa dalla sede della Protezione civile. In precedenza, si erano registrati al massimo 793 nuovi morti lo scorso 21 marzo.

È comunque da notare che il conto di oggi include 50 persone decedute ieri in Piemonte ma non computate ieri, per un ritardo nell’arrivo dei dati.

I casi sono in salita a quota 86.498 dagli 80.539 registrati giovedì, un incremento pari al 7,4%. L’Italia ha adesso più contagiati rispetto a quelli registrati in Cina, dove il virus si era manifestato per la prima volta alla fine dello scorso anno.

Nella regione più colpita, la Lombardia, i morti sono 5.402, con 37.298 casi totali.

Sono 3.732 in tutta Italia i pazienti ricoverati in terapia intensiva, in leggero aumento rispetto ai 3.612 di ieri. Sono 1.292 nella sola Lombardia.

In salita anche il numero dei guariti. Sono adesso 10.950 in totale. Giovedì erano 10.361.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

Angelo Amante

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below