March 26, 2020 / 1:08 PM / 6 days ago

Usa, richieste sussidi settimanali a record 3,28 mln dopo licenziamenti per coronavirus

Persone riunite davanti all'ingresso degli uffici del Dipartimento del Lavoro dello Stato di New York . REUTERS/Andrew Kelly

(Reuters) - Il numero di richieste di indennità di disoccupazione presentate negli Stati Uniti ha raggiunto la cifra record di oltre 3 milioni la scorsa settimana.

L’approvazione di misure rigorose per contenere la pandemia di coronavirus ha portato il paese a un arresto improvviso, scatenando un’ondata di licenziamenti che probabilmente ha posto fine al boom dell’occupazione più lungo nella storia degli Stati Uniti.

Le richieste iniziali di sussidi di disoccupazione sono salite a 3,28 milioni nell’ultima settimana dai 282.000 rivisti della settimana precedente, eclissando il precedente record di 695.000 stabilito nel 1982, ha riferito il Dipartimento del Lavoro degli Stati Uniti.

Gli economisti intervistati da Reuters avevano previsto che le richieste di sussidio sarebbero salite a 1 milione, ma la parte alta della forchetta delle stime aveva raggiunto i 4 milioni.

 

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below