January 22, 2020 / 5:05 PM / a month ago

Francia, Stati Uniti concordano tregua web-tax, manca ancora accordo globale - Le Maire

Il ministro dell'economia francese Bruno Le Maire interviene durante il 50° Forum economico mondiale (WEF) a Davos, in Svizzera, il 22 gennaio 2020. REUTERS / Denis Balibouse

DAVOS (Reuters) - Francia e Stati Uniti hanno raggiunto una tregua nella disputa sulla tassa digitale, ma devono ancora capire come portare avanti i negoziati per un accordo globale.

Lo ha detto oggi il ministro delle finanze francese.

Bruno Le Maire ha affermato di aver concordato a Davos con il segretario al Tesoro americano Steven Mnuchin che la Francia non richiederà il pagamento della web-tax da parte delle società quest’anno. Mnuchin ha accettato di sospendere i dazi di ritorsione sui beni francesi, ha aggiunto il ministro.

Le Maire ha detto che lui e Mnuchin si incontreranno nuovamente domani per discutere della questione.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below