November 6, 2019 / 1:23 PM / 14 days ago

Fmi taglia stime crescita zona euro su debolezza Germania, Italia

Il logo del Fondo Monetario Internazionale. REUTERS/Rodrigo Garrido

BRUXELLES (Reuters) - La crescita economica della zona euro è vista rallentare più del previsto mentre la crisi che ha colpito il manifatturiero potrebbe estendersi anche ai servizi sulla scia delle tensioni commerciali.

A dirlo il Fondo monetario internazionale aggiungendo che quest’anno la crescita del blocco dovrebbe attestarsi a 1,2%, in calo rispetto alle stime di aprile quando era data a 1,3%.

L’espansione è stimata a 1,4% per il 2020 e il 2021, in calo rispetto all’1,5% previsto per entrambi gli anni in precedenza.

Secondo il Fondo, il rallentamento si deve per lo più alla debolezza della crescita di Germania e Italia.

Lo scorso 16 ottobre lo stesso Fmi ha rivisto al ribasso le proprie stime di crescita sull’Italia portandole a zero da 0,1% per il 2019 e a 0,5% da 0,8% per il 2020.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below