November 4, 2019 / 3:49 PM / a month ago

Ilva, governo non consentirà chiusura, no basi legali recesso ArcelorMittal - fonte

Scatto notturno delle acciaierie dell'ex ILVA di Taranto. REUTERS/Yara Nardi

ROMA (Reuters) - Il governo italiano non consentirà la chiusura dell’Ilva e ritiene che non ci siano i presupposti per il recesso di ArcelorMittal dal contratto di acquisto.

Lo riferisce una fonte governativa aggiungendo che la società franco-indiana verrà immediatamente convocata a Roma.

ArcelorMittal ha inviato oggi ai commissari straordinari di Ilva una comunicazione di recesso o risoluzione del contratto per l’affitto e il successivo acquisto dei rami d’azienda, a cui è stata data esecuzione lo scorso 31 ottobre.

La comunicazione di recesso è giustificata dal fatto che il Parlamento italiano ha eliminato la protezione legale necessaria ad ArcelorMittal per attuare il piano ambientale senza un rischio di responsabilità penale, si legge in una nota.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below