October 30, 2019 / 10:04 AM / 22 days ago

Bper, accordo con sindacati su tagli personale in linea con target piano

Logo di Banca Bper a Milano, Italia, il 7 novembre 2016. REUTERS/Stefano Rellandini

MILANO (Reuters) - Bper Banca ha raggiunto ieri l’accordo con i sindacati sulla riduzione del personale previsto dal piano industriale al 2021 e che determinerà il calo di 1.300 risorse complessive.

L’accordo, spiega una nota dell’istituto, prevede l’uscita, su base volontaria di 1.289 risorse interne attraverso piani di pensionamento e prepensionamento.

Nei dettagli, a partire da fine marzo 2020 potranno uscire, con un incentivo, i lavoratori che matureranno la pensione entro il 1° gennaio 2002. E’ previsto inoltre l’utilizzo del Fondo di Solidarietà del settore bancario per coloro che matureranno i requisiti tra il 1° gennaio 2021 e il 31 dicembre 2025, sempre con un correlato incentivo.

A fronte delle uscite l’accordo prevede l’assunzione di 645 nuove risorse.

La riduzione degli organici “consentirà il raggiungimento del target previsto a fine piano industriale (organico di 12.739 risorse) e contribuirà al calo complessivo di 1.300 risorse rispetto alla forza lavoro di inizio piano”, specifica la banca.

Il piano industriale presentato lo scorso febbraio prevedeva risparmi annui, conseguenti alla riduzione strutturale dei costi del personale, di oltre 80 milioni, a fronte di costi one-off di 180-200 milioni.

Andrea Mandalà, in redazione a Milano Cristina Carlevaro

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below