October 17, 2019 / 10:00 AM / a month ago

Carige, Cassazione annulla condanna Berneschi, processo da rifare a Milano

Il logo della Banca Carige a Roma. REUTERS/Max Rossi

MILANO (Reuters) - Il processo all’ex presidente di Banca Carige Giovanni Berneschi e agli altri imputati del filone genovese sulla truffa ai danni del ramo assicurativo Carige Vita Nuova va rifatto a Milano.

Lo ha stabilito la seconda sezione penale della Cassazione con una sentenza, pubblicata nella tarda serata di ieri, che ha disposto “l’annullamento senza rinvio del decreto che ha disposto il giudizio, della sentenza del tribunale di Genova e della sentenza della Corte d’Appello di Genova dello scorso anno, con remissione degli atti alla Procura di Milano per competenza territoriale”, secondo quanto spiegato dall’avvocato Romano Raimondo, legale di due degli imputati.

In appello Berneschi era stato condannato a 8 anni e sette mesi, cinque in più rispetto al primo grado.

Raimondo sottolinea che il processo dovrà ripartire anche per tutti gli altri imputati: l’ex numero uno del ramo assicurativo Ferdinando Menconi (otto anni e sei mesi in appello), i commercialisti Andrea Vallebuona (sei anni e un mese) e Alfredo Averna (un anno e un mese), gli imprenditori Sandro Maria Calloni (nove anni e sette mesi) ed Ernesto Cavallini (otto anni e sei mesi), l’avvocato Ippolito Vistarino (un anno e un mese).

Le accuse principali formulate a carico di Berneschi e degli altri imputati erano associazione per delinquere e riciclaggio.

Il primo reato contestato era stato compiuto a Genova, il secondo a Milano. In base al codice penale si procede nel luogo dov’è stato commesso il reato più grave. In tutti i gradi di giudizio era stato ritenuto che il reato più grave fosse l’associazione per delinquere, nonostante tutti i legali, spiega Raimondo, che insieme all’avvocato Paolo Costa difende Vallebuona e Averna, “avessero proposto l’eccezione di competenza territoriale sia di fronte al Gup nell’udienza preliminare, davanti al tribunale e in Corte d’Appello, ritenendo che il reato principale fosse quello di riciclaggio”.

Un’eccezione accolta ieri dalla Cassazione, con il conseguente annullamento di tutti i gradi di giudizio. Il processo dovrà adesso ripartire a Milano dalla richiesta di rinvio a giudizio.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below