October 15, 2019 / 7:21 AM / 2 months ago

Catalogna, inevitabile nuovo referendum su autonomia - Junqueras a Reuters

BARCELLONA (Reuters) - Il leader separatista catalano colpito dalla più pesante pena detentiva emanata della Corte suprema spagnola per il ruolo nel tentativo fallito di rivendicare l’indipendenza della regione ha detto a Reuters un nuovo referendum sull’autonomia è inevitabile.

Il leader indipendentista Junqueras al Parlamento. REUTERS/Sergio Perez/Pool

Oriol Junqueras, ex numero due del governo regionale catalano, ha dichiarato via e-mail che le pene di reclusione inflitte a lui e ad altri otto leader separatisti catalani con l’accusa di sedizione non hanno altra conseguenza che rendere i condannati e il movimento in generale più forti e determinati.

Ieri la corte ha condannato Junqueras alla pena detentiva più lunga, un totale di 13 anni. La condanna ha innescato proteste in tutta la regione.

“Quello di cui sono sicuro è che questo conflitto deve essere risolto tramite (un ritorno alle) urne... siamo convinti che prima o poi un referendum sia inevitabile perché altrimenti, come possiamo dare voce ai cittadini?” scrive Junqueras dal carcere, aggiungendo di non essersi pentito di aver messo in piedi il referendum del 2017.

Nella prima intervista dopo la sentenza, Junqueras riferisce a Reuters che gli indipendentisti hanno in programma di presentare un ricorso contro la sentenza alla Corte europea dei diritti dell’uomo di Strasburgo.

“Persisteremo e non ci arrenderemo perché non lo abbiamo mai fatto né lo faremo ora. Prigione ed esilio ci hanno reso più forti e ci rendono sempre più convinti, sempre che sia possibile, dei nostri ideali profondamente democratici” risponde a chi gli chiede quale sia il messaggio al movimento per l’indipendenza dopo la condanna.

Le risposte di Junqueras sono state inviate a Reuters dal suo staff nel corso della giornata di ieri.

La corte suprema spagnola ha condannato ieri per sedizione nove leader separatisti a una pena tra nove e 13 anni di detenzione.

“Sono sicuro che questa condanna non indebolirà il movimento per l’indipendenza, al contrario”, osserva Junqueras.

La spinta indipendentista della Catalogna ha a lungo costituito una grande sfida per la Spagna e attirato l’attenzione di tutto il mondo quando i leader separatisti hanno sfidato i tribunali e indetto un referendum sulla secessione nell’ottobre 2017 cui ha fatto seguito una dichiarazione di indipendenza, sebbene di breve durata.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below