October 10, 2019 / 4:03 PM / a month ago

Gran Bretagna e Irlanda vedono accordo ancora possibile su Brexit

Il primo ministro britannico Boris Johnson ed il primo ministro irlandese Leo Varadkar a Cheshire, Regno Unito. REUTERS/Noel Mullen

INGHILTERRA (Reuters) - Il primo ministro britannico Boris Johnson e quello irlandese Leo Varadkar intravedono la possibilità di un accordo sulla Brexit dopo un ultimo incontro finalizzato a spianare la strada a un’uscita di Londra dalla Ue senza strappo.

A solo tre settimane dal giorno in cui la Gran Bretagna dovrebbe abbandonare il più grande blocco commerciale del mondo, resta ancora poco chiaro se e in quali termini questo avverrà.

L’Irlanda è la chiave per qualsiasi accordo. Il Paese dovrà acconsentire a qualsiasi soluzione dell’enigma più intricato della questione Brexit: come impedire alla provincia britannica dell’Irlanda del Nord di diventare un accesso clandestino ai mercati Ue senza controlli alle frontiere.

La sterlina ha reagito alla notizia rafforzandosi e intorno alle 17,00 sale dello 0,6%.

Anche le Borse europee hanno apprezzato la notizia, estendendo i guadagni a +0,6%, massimo di seduta.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

Reporting by Camilla Caraccio

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below