October 8, 2019 / 8:04 AM / 2 months ago

Renzi, genitori condannati a un anno e nove mesi di reclusione per false fatture

L'ex Presidente del Consiglio Matteo Renzi durante una conferenza stampa a Roma. REUTERS/Alberto Lingria

FIRENZE, 7 Ottobre (Reuters) - Tiziano Renzi e Laura Bovoli, i genitori dell’ex presidente del consiglio Matteo Renzi, sono stati condannati a un anno e nove mesi di reclusione dal tribunale di Firenze per aver emesso fatture false tramite le loro società.

Le fatture, risalenti al 2015, ammontano a un totale di 160.000 euro. La prima da 20.000 euro era stata emessa dalla società Party, mentre l’altra, da 140.000, proveniva dalla società Eventi 6.

Entrambe le fatture erano a favore dell’imprenditore Luigi Dagostino, che è stato condannato a due anni di carcere. Servivano a pagare delle consulenze che non sono mai state fatte.

Il legale dei coniugi Renzi, l’avvocato Federico Bagattini, ha dichiarato a Reuters: “Non siamo contenti ma è un ottimo punto di forza per fare appello che ci consenta di essere assolti.”

La sentenza di primo grado è stata emessa dal giudice Fabio Gugliotta. La pena comminata accoglie la richiesta del pm Christine von Borries, che per Dagostino aveva chiesto una condanna a due anni e tre mesi.

Lo scorso febbraio per i coniugi Renzi era scattata la misura cautelare degli arresti domiciliari per l’accusa di bancarotta fraudolenta e di emissione di false fatture. Il procedimento riguardante la bancarotta non è ancora giunto al rinvio a giudizio.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below