October 7, 2019 / 12:30 PM / a month ago

Due scienziati statunitensi e uno britannico vincono Nobel per la Medicina

STOCCOLMA (Reuters) - Due scienziati statunitensi e uno britannico hanno vinto il premio Nobel per la Medicina 2019 per aver scoperto come le cellule si adattano ai livelli fluttuanti di ossigeno, aprendo la strada a nuove strategie per combattere malattie come l’anemia e il cancro.

L’ente che ha assegnato il premio Nobel ha reso noto che i ricercatori statunitensi William Kaelin e Gregg Semenza hanno condiviso il premio con il britannico Peter Ratcliffe.

“Le scoperte fondamentali dei vincitori del premio Nobel di quest’anno hanno rivelato il meccanismo di uno dei processi di adattamento più essenziali della vita”, si legge in un comunicato dell’assemblea che assegna il premio di 9 milioni di corone svedesi (913,000 dollari).

La loro ricerca ha stabilito le basi per la comprensione di come i livelli di ossigeno influenzano il metabolismo cellulare e le funzioni fisiologiche, ha affermato l’istituto.

Quello per la medicina è il primo dei premi Nobel assegnati ogni anno. I premi per le discipline scientifiche, per la pace e per la letteratura vengono assegnati dal 1901 e sono stati creati per volontà dell’inventore della dinamite e uomo d’affari Alfred Nobel.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below