September 24, 2019 / 10:20 AM / 2 months ago

Gb, Corte Suprema: sospensione parlamento voluta da Johnson illegale

Il Primo Ministro del Regno Unito, Boris Johnson a Rotherham, Regno Unito. Christopher Furlong/Pool via REUTERS

LONDRA (Reuters) - La Corte Suprema britannica ha definito “illegale” la mossa di Boris Johnson, che ha chiesto alla regina di sospendere i lavori del parlamento poche settimane prima della scadenza ultima per la Brexit.

“La decisione di chiedere a Sua Maestà di sospendere il parlamento è stata illegittima perché ha avuto l’effetto di frustrare i deputati, impedendo al parlamento di proseguire nello svolgimento delle proprie funzioni costituzionali senza un ragionevole motivo”, dice la presidente della Corte Suprema Brenda Hale.

Il verdetto è stato raggiunto all’unanimità da tutti gli undici giudici della commissione.

Il decreto approvato da Elisabetta II verrà quindi annullato e il parlamento riprenderà i lavori.

Johnson ha chiesto la sospensione dell’attività parlamentare dal 10 settembre al 14 ottobre.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below