September 24, 2019 / 9:10 AM / 2 months ago

Bce, Villeroy: acquisti bond ingiustificati in questo momento

Il governatore della banca centrale francese, Francois Villeroy de Galhau, durante una conferenza tenuta a Parigi lo scorso luglio. REUTERS/Philippe Wojazer

PARIGI (Reuters) - Il governatore della banca francese e componente del consiglio Bce, Francois Villeroy de Galhau, ha criticato la decisione della Banca di riavviare gli acquisti di bond, definanendola una mossa non necessaria in questo momento.

Villeroy, non considerato solitamente come un ‘falco’ all’interno della Bce, ha espresso pubblicamente - caso raro - il suo dissenso nei confronti di una mossa della Bce, accodandosi alle critiche da parte dei più intransigenti banchieri centrali austriaco, olandese e tedesco.

“In questa occasione, non sono stato a favore della ripresa degli acquisti di asset netti perché ho giudicato che ulteriori acquisti non fossero necessari in questo momento - sottolineo in questo momento - dati i livelli molto bassi sia dei tassi di interesse a lungo termine che dei premi”, ha detto Villeroy durante un discorso alla School of Economics di Parigi.

La Bce ha tagliato i tassi a livelli minimi record all’inizio di questo mese e ha annunciato l’intenzione di riavviare il Qe nella speranza che il taglio dei costi dei prestiti possa innescare una ripresa della debole economia della zona euro e dare impulso alla bassa inflazione.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below