December 18, 2018 / 4:18 PM / a year ago

Da Ue ok a progetto microelettronica di Italia, Francia, Germania e Gb

BRUXELLES (Reuters) - Italia, Francia, Germania e Gran Bretagna hanno garantito l’approvazione di un investimento da 8 miliardi di euro, di cui 1,75 miliardi per un progetto congiunto di microelettronica che punta a incoraggiare gli investimenti nei dispositivi connessi a internet.

Il ministero dello Sviluppo economico spiega che così l’Italia mette in sicurezza e consolida — con un piano di investimenti, tra fondi pubblici e privati di 3,5 miliardi di euro — il proprio presidio manifatturiero nei siti di Catania e di Agrate nel campo dei semiconduttori.

In totale, 29 società e organismi di ricerca prenderanno parte al progetto congiunto, tra cui Robert Bosch, Infineon, STMicroelectronics, Osram, Carl Zeiss, GlobalFoundries e Murata.

Secondo la Commissione Ue il sostegno pubblico dovrebbe attrarre altri 6 miliardi da investitori privati. Si prevede che il progetto venga completato entro il 2024.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below