December 13, 2018 / 8:51 AM / a year ago

Manovra, Galli: risparmi da applicazione "realistica" quota 100 e reddito

ROMA (Reuters) - I risparmi che il governo italiano dovrà mettere in atto per centrare il nuovo target deficit-Pil 2019 concordato con Bruxelles al 2,04% dal 2,4% iniziale, deriveranno dalla “applicazione realistica” delle due misure portanti, la “quota 100” per le pensioni e il reddito di cittadinanza.

Lo ha detto questa mattina il viceministro delo Sviluppo economico Dario Galli nel corso della trasmissione tv Omonibus su La7.

“Ci sono probabilmente alcuni interventi aggiuntivi, qualche recupero di spesa, ma la parte piu importante arriverà dall’applicazione realistica dei due interventi più significativi dal punto di vista politico”, ha detto il viceministro leghista.

Secondo le stime, il passaggio da un target deficit/Pil del 2,4% al 2,04% comporta una riduzione di spesa di circa 6-7 miliardi di euro.

Per Galli, nel ricalcolare la spesa degli interventi bisogna “vedere effettivamente le percentuali di applicazione degli interventi, e l’inizio degli interventi, che per ragioni tecniche non possono partire dal primo gennaio” del 2019.

In questo modo, ha concluso l’esponente di governo, si risparmierà “qualche miliardo rispetto alle previsioni iniziali teoriche”.

(Giselda Vagnoni)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below