December 7, 2018 / 2:38 PM / a year ago

Opec, accordo Iran-Opec per taglio produzione, attenzione si sposta su Russia

Il logo Opec a Vienna REUTERS/Leonhard Foeger

VIENNA (Reuters) - L’Iran ha dato il via libera all’Opec per ridurre la produzione petrolifera di circa 0,8 milioni di barili al giorno a partire dal 2019 a seguito del compromesso raggiunto con l’Arabia Saudita su una possibile esenzione dai tagli, secondo quanto riferisce una fonte Opec.

“Si, l’Iran ha raggiunto un accordo in principio”, ha detto la fonte.

L’Opec proporrà che i Paesi produttori non aderenti al cartello di contribuire con ulteriori 0,4 milioni di barili al giorno ai tagli, sottolinea la fonte. “Sarà ufficializzato quando la riunione dei Paesi non Opec sarà fatta”.

I Paesi che aderiscono all’Opec si sono riuniti a Vienna oggi per il secondo giorno consecutivo, prima di iniziare gli incontri con i Paesi non Opec prevista alle 15 di oggi.

Quanto alla Russia, il ministro dell’Energia Alexander Novak si è incontrato con il presidente Vladimir Putin a San Pietroburgo ieri ed è poi ritornato nella capitale austriaca oggi. Una fonte del ministero dell’Energia russo dice che Mosca è pronta a contribuire con un taglio di circa 200.000 barili al giorno, più di quanto inizialmente previsto di 150.000 barili.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below