December 7, 2018 / 7:52 AM / 11 days ago

Manovra, M5s e Conte chiedono dimissioni Tria, Salvini contro

Il premier Giuseppe Conte (a sinistra) con il vicepremier Matteo Salvini . REUTERS/Remo Casilli

MILANO (Reuters) - Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, sta prendendo sempre più le distanze dal ministro dell’economia, Giovanni Tria, e il Movimento cinque stelle, giocando di sponda con il premier, chiede le dimissioni di quest’ultimo, difeso dal leader della Lega, Matteo Salvini.

E’ quanto si legge in un retroscena pubblicato sulla Stampa.

“I destini del premier e di Tria si stanno separando”, scrive il quotidiano, “in maniera forse irreparabile. Troppo distanti le ambizioni, troppo diverse le strategie e le interpretazioni del mandato politico”.

La Stampa sostiene che Tria potrebbe lasciare a gennaio e che in casa M5s si ragiona già sui sostituti.

“Uno scenario, però, che non troverebbe d’accordo Salvini, per nulla convinto che sia giusto mollare il ministro in questa delicatissima fase”, chiosa il giornale.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below