7 dicembre 2017 / 11:37 / tra 7 giorni

General Electric taglierà 12.000 posti lavoro nel mondo

ZURIGO (Reuters) - General Electric ha annunciato di voler tagliare 12.000 posti di lavoro in tutto il mondo nell‘ambito di una ristrutturazione del suo polo dell‘energia.

Il logo di General Electric a Baden, in Svizzera, il 15 novembre 2017. REUTERS/Arnd Wiegmann

La società americana ha detto che i tagli serviranno a risparmiare 1 miliardo di dollari nel 2018.

“I mercati tradizionali dell‘energia tra cui gas e carbone sono in rallentamento”, fa sapere Ge.

“Questa è una decisione dolorosa ma necessaria per Ge Power per rispondere alle difficoltà del mercato dell‘energia”, dice Russell Stokes, alla guida di Ge Power.

Ieri fonti del settore hanno detto a Reuters che la società americana avrebbe tagliato 4.500 posti in Europa.

La stessa General Electric stamane ha annunciato l‘intenzione di tagliare 1.600 posti in Germania nei siti di Mannheim, Stoccarda, Berlino, Mönchengladbach e Cassel e altri 1.400 in Svizzera.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below