2 novembre 2017 / 16:36 / tra 19 giorni

Spagna, giudice ordina custodia cautelare per dirigenti catalani, mandato arresto europeo per Puigdemont

MADRID (Reuters) - Un giudice spagnolo ha ordinato oggi che otto dirigenti secessionisti della Catalogna restino in custodia cautelare fino all‘eventuale processo nell‘ambito dell‘indagine sulla proclamazione dell‘indipendenza della regione, mentre sarebbe inoltre stato firmato un mandato di arresto europeo per l‘estromesso leader catalano Carles Puigdemont.

Spagna, La Vanguardia: firmato mandato arresto europeo per Puigdemont. REUTERS/Yves Herman

Una portavoce del tribunale non ha confermato la notizia scritta dal quotidiano di Barcellona La Vanguardia del mandato per Puigdemont e quattro membri del suo gabinetto, attualmente in Belgio, che oggi non si sono presentati all‘udienza davanti all‘Alta corte.

I partiti politici catalani e i gruppi civili hanno denunciato la decisione di “incarcerare il legittimo governo della Catalogna” e hanno convocato una manifestazione fuori dal parlamento regionale.

Il primo ministro spagnolo Mariano Rajoy ha licenziato Puigdemont e il suo governo venerdì scorso, poco dopo che la dichiarazione unilaterale dell‘indipendenza da parte del Parlamento catalano, con un voto boicottato dalle opposisizioni e dichiarato illegale dai tribunali spagnoli.

Il legale di Puigdemont in Belgio ha detto che il suo cliente resterà lontano dalla Spagna perché il clima politico “non è buono”, ma che collaborerà con i giudici.

“Se lo chiederanno, coopererà con la giustizia spagnola e belga”, ha detto a Reuters l‘avvocato Paul Bekaert dopo che Puigdemont ha ignorato un ordine di comparizione davanti all‘Alta Corte per respingere le accuse di ribellione, sedizione e cattivo uso di fondi pubblici in relazione alla mossa secessionista della regione.

L‘incarcerazione dei leader secessionisti e la fuga di Puigdemont in Belgio rendono difficile per le principali figure del movimento indipendentista partecipare alle elezioni anticipate indette dal governo spagnolo per il prossimo 21 dicembre.

Puigdemont ha detto martedì che tornerà in Spagna solo se avrà garanzie non meglio specificate da parte del governo spagnolo.

Per oggi sono stati convocati a Madrid complessivamente 20 leader secessionisti da parte di due diversi tribunali, per essere interrogati sul loro ruolo nel referendum vietato dello scorso primo ottobre sulla secessione e sulla proclamazione dell‘indipendenza. Con Puigdemont e altri quattro in Belgio, si sono presentati solo in 15.

Tutti tranne uno si sono rifiutati di rispondere alle domande del procuratore e della giudice dell‘Alta corte, che ha aperto un‘indagine che potrebbe arrivare a processo tra anni.

“Gli accusati hanno avuto un ruolo attivo nello spingere il processo di secessione attentamente progettato e superare tutti i tipi di ostacoli che avrebbero potuto deviarli dal loro obiettivo finale”, ha detto la giudice nella sua decisione di approvazione della in custodia cautelare in carcere perché a rischio fuga e perché potrebbero distruggere delle prove.

Uno dei dirigenti, Santi Vila, che si dimise dal governo catalano prima della dichiarazione unilaterale di indipendenza lo scorso venerdì e da allora ha spinto per una soluzione negoziata col governo centrale, ha ottenuto invece la possibilità di uscire su cauzione di 50.000 euro.

Cinque alti dirigenti regionali e la speaker del parlamento catalano, Carme Forcadell, sono stati invece convocati dalla Suprema Corte, che gestisce i casi di chi gode dell‘immunità parlamentare e che ha concesso loro un‘altra settimana per preparare la propria difesa posticipando l‘udienza al prossimo 9 novembre.

I tribunali hanno già ordinato ai leader secessionisti catalani di depositare 6,2 milioni di euro entro venerdì per coprire potenziali passività.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below