1 novembre 2017 / 12:19 / 18 giorni fa

M5s, Di Maio nel libro di Vespa: in programma via fiscal compact, no aumenti tasse

ROMA (Reuters) - Il programma del Movimento 5 stelle punta a eliminare il fiscal compact, che impone il vincolo del 3% nel rapporto deficit/Pil, e non prevede alcun aumento delle tasse.

Un'immagine in controluce del candidato premier del Movimento 5 stelle, Luigi Di Maio, mentre parla ai sostenitori in un evento a Montecitorio. REUTERS/Alessandro Bianchi

Lo ha detto il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio, candidato premier del movimento, secondo anticipazioni dell‘ultimo libro di Bruno Vespa “Soli al comando”.

“Altro che due velocità, l’Europa deve camminare a diverse velocità. Se noi aboliamo il fiscal compact e sfondiamo il muro del 3% in favore degli investimenti, faremo crescere economia e occupazione. Se non ci consentiranno di farlo, provvederemo noi”, dice nel libro Di Maio, aggiungendo che un referendum sulla permanenza o meno nell‘eurozona sarebbe “l’extrema ratio”.

Alla domanda se sia vero che i pentastellati vogliono imporre una tassa sul patrimonio del 12%, Di Maio smentisce “in modo assoluto, come smentisco ogni aumento delle tasse su successioni e donazioni. L’imposta attuale deve anzi essere ridotta”.

Di Maio nega anche che il M5s pensi ad un aumento delle imposte sul reddito, e aggiunge: “Dobbiamo abbassare le tasse al ceto medio per consentirgli di risollevarsi senza alzare gli altri scaglioni”.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below