31 ottobre 2017 / 11:29 / tra 18 giorni

Nord Corea, forse 200 morti per crollo in tunnel dopo test nucleare

TOKYO (Reuters) - Il crollo di un tunnel presso un sito nucleare nordcoreano, avvenuto dopo il sesto test atomico condotto da Pyongyang in settembre, potrebbe aver ucciso oltre 200 persone.

Lo riporta la tv giapponese Asahi oggi, citando fonti vicine alla situazione.

Reuters non è stata in grado di verificare la notizia.

Circa 100 lavoratori del sito nucleare di Punggye-ri sono stati coinvolti nel crollo avvenuto intorno al 10 settembre, ha detto la tv.

Un secondo crollo ha avuto luogo durante i soccorsi portando le vittime ad oltre 200, ha aggiunto l‘emittente.

Esperti affermano che probabilmente il sesto test nucleare effettuato in Corea del Nord il 3 settembre scorso ha destabilizzato la regione, colpita da valanghe e terremoti.

((Redazione Roma, Reutersitaly@thomsonreuters.com, +3906 85224380, valentina.consiglio.reuters.com@reuters.net))

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below