October 27, 2017 / 4:27 PM / 3 months ago

Borsa Milano chiude in calo con Madrid, giù banche, sale Mediobanca dopo conti

MILANO (Reuters) - Piazza Affari archivia la seduta in calo trascinata dai bancari, in un contesto di incertezza dopo la dichiarazione di indipendenza da parte della Catalogna.

La borsa di Madrid ha accelerato al ribasso sulla notizia, ma l‘indice Ibex ha poi ridotto le perdite a circa l‘1% mentre le altre borse europee sono riuscite a mantenere il segno positivo.

Il parlamento catalano ha dichiarato l‘indipendenza dalla Spagna in sfida al governo centrale, che è invece stato autorizzato dal Senato a controllare direttamente la regione.

** L‘indice FTSE Mib chiude in calo dello 0,62%, l‘Allshare cede lo 0,55% mentre lo Star è praticamente piatto.

** In Europa il benchmark Stoxx 600 sale dello 0,6% e a Wall Street gli indici sono positivi, con il Nasdaq a +1,8%.

** MEDIOBANCA festeggia con un rialzo dell‘1,7% i conti del primo trimestre dell‘esercizio 2017-18 in un contesto bancario fiacco, che vede UNICREDIT, BANCO BPM e UBI le più penalizzate con cali nell‘ordine di tre punti percentuali. Poco mossa MPS. L‘indice dei bancari italiani arretra dell‘1,7% a fronte di un -0,3% del paniere europeo.

** Sempre in tema di trimestrali ENI cede l‘1% dopo i risultati al 30 settembre leggermente inferiori alle attese anche se nel complesso positivi.

** Gli acquisti nel lusso trascinano al rialzo FERRAGAMO, che rimbalza dello 0,5% dopo avere toccato un nuovo minimo dell‘anno a 21,12 euro con gli investitori che guardano ai conti del 14 novembre. Ancora meglio LUXOTTICA che balza del 2,4%.

** Spunti positivi nell‘energia e utility con A2A in rialzo del 2,1%, seguita da SNAM e ITALGAS con progressi di circa un punto percentuale.

** CREVAL lascia sul campo il 2,6% in attesa della presentazione del nuovo piano industriale il 7 novembre che potrebbe includere nuove azioni per ridurre l‘esposizione ai crediti deteriorati.

** Tra i titoli più piccoli BIM, volatile, balza del 7,6% sulle speculazioni relative al prezzo massimo dell‘Opa che Attestor potrebbe offrire in seguito all‘acquisto della quota di maggioranza in mano a Veneto Banca in liquidazione.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below