24 ottobre 2017 / 07:32 / in un mese

Saipem non considera spezzatino gruppo, con Gazprom possibile compromesso

MILANO (Reuters) - Saipem non sta cosiderando di realizzare lo spezzatino dell‘azienda.

Saipem non considera spezzatino gruppo, con Gazprom possibile compromesso. REUTERS/Alessandro Garofalo

Lo ha detto l‘AD, Stefano Cao, in una call con i giornalisti sui risultati dei nove mesi.

“Direi assolutamennte no, l‘intenzione non è certo quella di considerare un break up, ma di rilanciare l‘azienda compatibilmete con il recupero del mercato”, ha spiegato il manager.

Quanto all‘arbitrato in corso con Gazprom sulla mancata commessa per il gasdotto South Stream, ha detto: “L‘arbitrato è un processo lungo che vede una serie di passaggi progressivi, entro il 2017 non ci aspettiamo nessuna risoluzione, da come vanno le cose si puo immaginare la fine del prossimo anno. Siamo aperti a trovare soluzioni di compromesso”.

Cao ha citato poi anche l‘accordo appena siglato di cooperazione con Rosneft a latere dell‘incontro di Verona della scorsa settimana “nel complesso la situazione è in evoluzione che può vedere aggiornamenti”.

Infine sul ritorno alla cedola, “il dividendo viene proposto dal Cda all‘assemblea. Al momento non stiamo ancora trattando il tema”.

(Giancarlo Navach)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below