20 ottobre 2017 / 14:54 / un mese fa

Bankitalia: crescita accelera, compatibile con target governo calo debito 2017

ROMA (Reuters) - Banca d‘Italia vede il Pil nel terzo trimestre in accelerazione rispetto ai mesi primaverili, e ritiene realistico l‘obiettivo del governo di riduzione del debito/Pil di 0,4 punti quest‘anno con tassi crescita in linea con quelli previsti.

E’ quanto si legge nel Bollettino economico della banca centrale, che prevede per il periodo luglio-settembre una crescita del Pil dello 0,5% su trimestre, grazie a consumi e investimenti.

Lo scorso mese Bankitalia aveva alzato le stime del Pil per il 2017 a +1,5%.

Quest‘anno il rapporto tra il debito pubblico e il Pil diminuirebbe di 0,4 punti percentuali nel confronto con il 2016, collocandosi al 131,6%: “Il calo sarebbe superiore rispetto a quello programmato in primavera, riflettendo principalmente la revisione del fabbisogno”.

Sul fronte dell‘inflazione per l‘intero anno, le previsioni degli operatori professionali censiti in ottobre da Consensus Economics sono state riviste verso il basso, all’1,3%, al di sotto di quelle formulate per il complesso dell’area dell’euro.

Bankitalia sottolinea che il numero degli occupati è tornato ai livelli prossimi a quelli precedenti l’avvio della crisi. Si registra tuttavia un calo delle ore lavorate del 5% rispetto ai livelli pre-crisi, che evidenzia un ampio sottoutilizzo del fattore lavoro, e le retribuzioni contrattuali sono cresciute in misura contenuta.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below