20 ottobre 2017 / 08:49 / un mese fa

Francia, Slovacchia, Lussemburgo in corsa per presidenza Eurogruppo

VIENNA (Reuters) - Saranno i ministri delle Finanze di Francia, Slovacchia e Lussemburgo a contendersi la successione di Jeroen Dijsselbloem alla presidenza dell‘Eurogruppo.

Il ministro delle Finanze austriaco Hans-Joerg Schelling. REUTERS/Dominic Ebenbichler

A sostenerlo è il ministro delle Finanze austriaco Joerg Schelling.

“Ritengo che ci saranno tre o quattro candidati. Secondo me il Lussemburgo è in corsa, la Slovacchia è in corsa e, cosa interessante, per la prima volta nella storia dell‘Eurogruppo, c‘è un big che ci sta provano, ossia la Francia” ha detto Schelling durante un conferenza.

Secondo quanto affermato la settimana scorsa dallo stesso Dijsselbloem il voto dei 19 ministri finanziari sul nuovo presidente dell‘Eurogruppo si terrà in un vertice a dicembre.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below