18 ottobre 2017 / 10:35 / un mese fa

Greggio, Brent positivo su calo scorte Usa, tensioni in Medio Oriente

LONDRA (Reuters) - I prezzi dei futures sul Brent sono in discreto rialzo, sostenuti dal calo delle scorte Usa e dalle tensioni in Medio Oriente.

Una piattaforma petrolifera al largo della Libia. REUTERS/Darrin Zammit Lupi

Nella settimana terminata il 13 ottobre, secondo quanto comunicato dall‘American Petroleum Institute (Api), le riserve di greggio di Washington sono scese di 7,1 milioni di barili. Oggi verranno pubblicati i dati ufficiali dell‘agenzia governativa Eia.

Rimane elevato il livello di tensione in Kurdistan, dopo che l‘esercito iracheno che ha occupato Kirkuk in risposta al referendum sull‘indipendenza della regione.

Attorno alle 11,55 italiane, il futures sulle consegne di Brent a dicembre si attesta a 58,31 dollari al barile (+0,43 dollari), dopo aver oscillato tra 58,11 e 58,41 dollari. Il contratto di riferimento sul greggio leggero Usa guadagna 0,16 dollari, a 52,04 dollari al barile, dopo aver oscillato fra 51,91 e 52,17 dollari.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below