17 ottobre 2017 / 15:29 / un mese fa

Camera approva mozione Pd per fase nuova in Bankitalia

ROMA (Reuters) - Con 213 sì, 97 no e il parere favorevole dell‘esecutivo, la Camera ha approvato la mozione del Partito democratico che impegna il governo a individuare, quale nuovo governatore alla scadenza del mandato di Ignazio Visco, “la figura più idonea a garantire nuova fiducia” nella Banca d‘Italia.

Rispetto al testo depositato in aula l‘escutivo ha chiesto una riformulazione per sfumare gli accenni più critici all‘attività di vigilanza.

Nella versione originale infatti si leggeva che le recenti crisi bancarie “avrebbero potuto essere mitigate nei loro effetti da una più incisiva e tempestiva attività di prevenzione e gestione delle crisi bancarie”.

Una testo ancora precedente, oggetto di confronto in seno alla maggioranza e visionato da reuters, chiedeva esplicitamente “discontinuità” nella nomina del nuovo governatore.

Il mandato di Visco scade a fine mese.

Nei mesi scorsi il segretario del Pd, Matteo Renzi, aveva espresso critiche nei confronti dell‘operato di Bankitalia per le vicende dei crac di alcune banche auspicando discontinuità nella nomina del governatore.

(Giuseppe Fonte)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below