16 ottobre 2017 / 09:52 / un mese fa

Spagna, leader catalano deve chiarire posizione entro giovedì

MADRID (Reuters) - Il governo spagnolo prenderà il controllo della Catalogna e la governerà direttamente se il leader catalano Carles Puigdemont non ritirerà il proposito di una secessione dalla Spagna entro le 10 di giovedì prossimo.

E’ quanto dichiarato oggi dal vice primo ministro spagnolo Soraya Saenz de Santamaria, sottolineando che l‘offerta di dialogo del leader catalano non è credibile e che il dialogo deve essere intrapreso nella legalità.

“Puigdemont ha ancora la possibilità di trovare una soluzione a questa situazione, deve rispondere ‘si’ o ‘no’ alla dichiarazione (di indipendenza)”, ha spiegato Saenz de Santamaria.

Madrid aveva dato a Puigdemont fino a oggi alle 10 per chiarire la sua posizione sull‘indipendenza ma il leader catalano non ha risposto chiaramente.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below