12 ottobre 2017 / 11:29 / 11 giorni fa

Brexit, Barnier: ancora nessun vero progresso, si discute costi Londra

BRUXELLES (Reuters) - Gli ultimi colloqui tra Bruxelles e Londra per preparare il terreno al divorzio della Gran Bretagna dalla Ue equivalgono a un modesto progresso, però la trattativa sulla Brexit sembra giunta a una fase di impasse.

Un manifestante anti-Brexit in Parliament Square, nel centro di Londra, lo scorso 9 settembre. REUTERS/Tolga Akmen

Lo dice Michel Barnier, responsabile del negoziato per la parte europea, precisando che il punto su cui sembra più ostico arrivare a un‘intesa riguarda i costi che il Regno Unito dovrà sostenere per lasciare l‘Unione.

“Questa settimana abbiamo lavorato con uno spirito costruttivo e chiarito alcuni punti, senza però ottenere alcun progresso sostanziale” spiega alla stampa.

Londra, aggiunge, ha detto a Bruxelles che non è pronta a mettere sul tavolo una cifra, una valutazione di quelli che ritiene sarebbe il prezzo giusto da pagare.

“Su questo siamo a un‘impasse, e la conseguenza è molto preoccupante per migliaia di progetti avviati in tutto il territorio europeo, preoccupante anche per chi a questi progetti contribuisce finanziariamente”.

A patto che ve ne sia la volontà politica, conclude Barnier, sul fronte Brexit si potrebbero fare progressi decisivi nei prossimi mesi.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below