11 ottobre 2017 / 09:31 / un mese fa

Legge elettorale, Grillo incita la piazza: impedire che torni la melma

ROMA (Reuters) - In vista del voto del pomeriggio alla Camera sulle prime due fiducie alla legge elettorale, Beppe Grillo sprona i supporter del Movimento 5 stelle a farsi sentire nella manifestazione organizzata per oggi alle 13,00 in Piazza Montecitorio.

Il fondatore del Movimento 5 Stelle Beppe Grillo REUTERS/Remo Casilli

“Se lasciate che vengano di nuovo cambiate le regole elettorali per far si che la melma del Paese torni in alto ancora una volta saranno i vostri figli a farne le spese”, scrive sul blog del Movimento.

La prima e la seconda fiducia, relative rispettivamente al sistema di voto di Camera e Senato, saranno votate a partire dalle 15,45.

La terza, quella sulla delega al governo per disegnare i nuovi collegi elettorali, avverrà giovedì mattina, mentre il voto finale si avrà giovedì sera o venerdì mattina.

Il cosiddetto “Rosatellum bis” assegna poco più di un terzo dei seggi con il maggioritario e il resto col proporzionale.

“Saranno due giorni di aula molto duri. Se potete restate anche giovedì per il voto finale. Lo dico ai nostri consiglieri regionali, europarlamentari, sindaci, consiglieri comunali attivisti e tutti i cittadini che amano questo Paese, lasciate quello che state facendo e raggiungeteci. Forza!”, scrive Grillo.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below