10 ottobre 2017 / 12:39 / 11 giorni fa

Consiglio ministri autorizza fiducia su legge elettorale

ROMA (Reuters) - Il Consiglio dei ministri, al termine di una breve riunione, ha autorizzato il voto di fiducia sulla legge elettorale che debutta oggi alla Camera.

Il premier Paolo Gentiloni durante una conferenza stampa a Palazzo Chigi. REUTERS/Remo Casilli

La notizia, riferita a Reuters da una fonte governativa, è confermata dal comunicato di Palazzo Chigi.

“Il Consiglio dei ministri ha deliberato il proprio assenso a porre la questione di fiducia, qualora risulti necessario, con riferimento al testo unificato delle proposte di legge n. 2352 e abbinate A/R, recante ‘Modifiche al sistema di elezione della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica. Delega al Governo per la determinazione dei collegi elettorali uninominali e plurinominali’”, dice la nota.

La richiesta della fiducia era stata sollecitata dal Pd, per timore del peso eccessivo dei franchi tiratori contro singoli aspetti del testo, il cosiddetto Rosatellum Bis, sostenuto anche da Forza Italia, Ap e Lega Nord.

Mdp ha detto che voterà contro mentre M5s ha annunciato manifestazioni di piazza per domani alle 13,00 davanti a Montecitorio.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below