10 ottobre 2017 / 10:54 / 10 giorni fa

Due arresti in Svizzera per attentato a Marsiglia

PARIGI (Reuters) - La polizia svizzera ha arrestato due ricercati tunisini nell‘ambito delle indagini sull‘accoltellamento di due ragazze a Marsiglia il mese scorso.

Lo riferisce una fonte vicina all‘inchiesta.

I due sono stati fermati a Chiasso ed arrivavano dall‘Italia, dove è già stato arrestato uno dei fratelli dell‘attentatore Ahmed Hamachi.

Almeno su uno dei due uomini fermati oggi pendeva un mandato d‘arresto internazionale, così come sul terzo fatello di Hamachi, ancora latitante.

Ahmed Hamachi è stato ucciso da un militare dopo aver pugnalato a morte due ragazze al grido di Allah Akbar.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below