10 ottobre 2017 / 08:29 / tra 2 mesi

Italia, Ref: crescita rallenterà in prossimi anni, incertezza consumi

MILANO (Reuters) - Quest‘anno l‘Italia crescerà dell‘1,5 con un deficit al 2,1% del Pil e il debito/Pil in leggero calo al 131,8%.

Un uomo al lavoro in una fabbrica. REUTERS/Siegfried Modola

Il quadro è tratteggiato da Ref che, rispetto alle stime di luglio, alza la stima di crescita ed abbassa il livello dei rapporti di finanza pubblica.

La crescita del Pil è vista ridursi all‘1,3% nel 2018 e all‘1,1% nel 2019.

Il centro di ricerca milanese sottolinea che la crescita rimane fortemente legata all‘andamento del ciclo economico internazionale e che il protrarsi della ripresa dei consumi è a rischio a causa dell‘incertezza sull‘andamento del reddito degli italiani.

In tema di conti pubblici, il deficit/Pil è visto in marginale riduzione al 2,0% nel 2018 e in discesa più solida all‘1,4% nel 2019.

Per quanto riguarda il debito/Pil è atteso uno scenario di calo con il rapporto al 130,9% nel 2018 e al 129,4% nel 2019.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below