6 ottobre 2017 / 16:47 / 14 giorni fa

Pd, Renzi: Rosatellum chiama coalizione, Mdp non è avversario

ROMA (Reuters) - La direzione nazionale del Partito Democratico ha approvato oggi all‘unanimità la relazione del segretario, Matteo Renzi, che dà mandato ai parlamentari di andare avanti sulla nuova proposta di legge elettorale.

Pd, Renzi: Rosatellum chiama coalizione, Mdp non è avversario. REUTERS/Giorgio Perottino

Lo riferisce una fonte del partito spiegando che secondo l‘ex premier, il ‘Rosatellum bis’, che assegnerebbe poco più di un terzo dei seggi con il maggioritario e il resto con il proporzionale, presenta vantaggi rispetto al proporzionale.

Il progetto di legge, che prevede soglie di sbarramento, “chiama la creazione di una coalizione”, della quale il Pd resterebbe il punto di riferimento, avrebbe ancora detto Renzi nella sua relazione.

Renzi, riferendosi agli scissionisti confluiti in Mdp, il movimento guidato da Pier Luigi Bersani e Massimo D‘Alema, ha detto che “loro non sono nemici, i nemici sono a destra” ma ha sottolineato che non sembrano al momento interessati a una “coalizione di centrosinistra” con il Pd.

Il testo base del nuovo Rosatellum, dal nome del capogruppo dem alla Camera, Ettore Rosato, è stato depositato alla Camera lo scorso 21 settembre e dovrebbe andare in aula a Montecitorio mar tedi prossimo.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below