9 agosto 2017 / 15:02 / tra 3 mesi

Usa, Fbi ha perquisito abitazione ex responsabile campagna Trump

WASHINGTON (Reuters) - Con un raid compiuto prima dell‘alba a fine luglio agenti della FBI hanno sequestrato documenti e altri materiali dalla casa in Virginia di Paul Manafort, ex responsabile della campagna del presidente Usa Donald Trump, nell‘ambito dell‘inchiesta di un consiglio speciale su possibili ingerenze russe nelle elezioni presidenziali del 2016.

Lo scrive oggi il Washington Post.

Il portavoce di Paul Manafort ha confermato che l‘Fbi ha eseguito un ordine di perquisizione in una delle abitazioni di Manafort.

Il raid, autorizzato da un ordine di perquisizione, è stato condotto senza preavviso il 26 luglio il giorno successivo ad un incontro fra Manafort e membri dello staff dell‘Intelligence Committee del Senato, scrive il Post, citando fonti vicine all‘inchiesta.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below