3 agosto 2017 / 18:00 / 2 mesi fa

Roma, AD Acea: perdite su oltre 50% rete idrica, niente razionamento ad agosto

ROMA (Reuters) - Il paventato razionamento dell‘acqua nella Capitale è scongiurato almeno per agosto, mentre Acea sta lavorando alla riparazione delle perdite, riscontrate su oltre la metà della rete.

Lo ha detto oggi l‘AD della utility romana, Stefano Donnarumma.

“Abbiamo individuato perdite occulte su più della metà della rete”, ha detto Donnarumma a margine di una conferenza stampa, precisando che “si lavorerà tutto agosto” per riparare le perdite.

“L‘ipotesi di razionamento nel mese di agosto è scongiurata, per settembre si vedrà” in funzione delle decisioni della Regione, che la settimana scorsa ha deciso di consentire fino al 31 agosto i prelievi di acqua dal lago di Bracciano, da cui Roma trae circa l‘8% dei volumi annui d‘acqua.

L‘AD ha precisato che la riduzione dei prelievi dal lago di Bracciano è in atto dal mese di luglio.

La decisione della Regione Lazio di interrompere i prelievi da Bracciano, poi rivista, è stata motivata dalla flessione record del livello d‘acqua del lago a causa della siccità. Nei giorni scorsi il Consiglio Nazionale delle Ricerche ha avvertito che c‘è il rischio di una crisi senza precedenti per il bacino.

Il piano di razionamento avrebbe comportato la sospensione dell‘acqua per 8 ore al giorno per circa un milione e mezzo di romani.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below