28 luglio 2017 / 14:34 / tra 5 mesi

Telecom Italia sindacati sconcertati da silenzio governo

ROMA (Reuters) - Nelle vicende di Telecom Italia, le dimissioni dell‘Ad Flavio Cattaneo e l‘inizio dell’attività di direzione e coordinamento da parte di Vivendi, per il sindacato la cosa più sorprendente è il silenzio del governo.

Lo dice in una dichiarazione Salvo Ugliarolo, Segretario Generale della Uilcom, il sindacato di settore.

E’ “incomprensibile quello a cui stiamo assistendo in questi ultimi giorni sulla vicenda Tim e abbiamo atteso, invano, una chiara posizione da parte del nostro governo ricevendo invece un silenzio assordante”.

“Come sindacato, come Uilcom”, continua la nota “ci saremmo aspettati una presa di posizione da parte del Ministro Calenda, invece abbiamo assistito in tutti questi mesi a politiche messe in atto da questo Esecutivo solo ed esclusivamente a discapito di Tim e dei suoi 50 Mila lavoratori”, afferma il sindacalista, ricordando che ben 11 amministratori delegati sono cambiati da quando l‘azienda è stata privatizzata.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below