27 luglio 2017 / 14:48 / 3 mesi fa

Banche Italia, Fmi: consolidamento porterà a 140 gruppi, ma M&A non sono panacea

MILANO (Reuters) - Il consolidamento del sistema bancario italiano, ancora eccessivamente frammentato, può contribuire ad aumentare l‘efficienza del settore ma deve essere accompagnato da una riduzione dei livelli di Npl sotto stretta supervisione dei regolatori.

La sede di UniCredit a Milano. Foto dell'8 febbraio 2016. REUTERS/Stefano Rellandini

E’ quanto si legge nel rapporto annuale sull‘Italia realizzato dallo staff del Fondo Monetario Internazionale secondo cui nonostante nel sistema bancario italiano ci siano spazi per un consolidamento, l‘M&A “non dovrebbe essere visto come un panacea per risolvere i problemi del settore”.

Per il Fondo, gli interventi legislativi di riforma del settore delle popolari e delle Bcc, una volta che saranno pienamente implementati, porteranno ad una maggiore concentrazione del sistema, con il consolidamento di circa 140 gruppi bancari nei prossimi anni dagli attuali 400.

In termini di miglioramento della redditività, tallone d‘achille del sistema italiano, il consolidamento dovrebbe essere considerato solo un pezzo di una strategia complessiva in un settore che, nonostante gli importanti interventi delle Autorità, rimane ancora vulnerabile, ed esposto a shock avversi.

“I guadagni sulla redditività non possono arrivare esclusivamente dall‘M&A ma sono necessarie altre misure, come riforme strutturali che favoriscono la crescita e misure efficaci di intervento sugli Npl”, si legge in un working paper.

“Alcune banche grandi hanno anche bisogno di razionalizzare le proprie attività e di ristrutturare i loro modelli di business”, aggiunge.

Gli analisti di Washigton citano il caso di UniCredit che ha avviato un percorso di questo tipo accompagnando gli inteventi con un grosso aumento di capitale e un piano di riduzione degli Npl.

Sul tema sofferenze la raccomandazione del Fondo è che la vigilanza bancaria dovrebbe “assicurarsi che le strategie e i target di riduzione degli Npl siano ambiziosi e credibili attraverso analisi sulla capacità delle banche di affrontare gli Npl utilizzando strumenti e risorse interne”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below