27 luglio 2017 / 08:02 / 3 mesi fa

Fincantieri, Parigi ha deciso di nazionalizzare Stx Francia, scrive Le Monde

PARIGI (Reuters) - PARIGI, 27 luglio (Reuters) - La Francia ha deciso di nazionalizzare i cantieri navali Stx di Saint Nazaire nel braccio di ferro con l‘Italia sul controllo della società. Lo riferisce oggi ‘Le Monde’, precisando che la decisione verrà ufficializzata entro la giornata dal ministro dell‘Economia Bruno Le Maire.

Il presidente francese Emmanuel Macron. REUTERS/Charly Triballeau/Pool

Pochi avrebbero previsto che Emmanuel Macron, il presidente francese più a favore del mondo del business da decenni a questa parte, peraltro un ex banchiere d‘affari, come prima grande mossa nel settore economico avrebbe fatto una nazionalizzazione.

E’ comunque un comportamento è coerente con lo stile interventista di altri leader francesi, e inoltre riguarda il settore strategico della difesa, sul quale molti governi nazionali preferiscono mantenere il controllo.

Il titolo Fincantieri, gruppo che avrebbe dovuto rilevare la maggioranza dei cantieri francesi, è arrivato a perdere fino al 3% in conseguenza della escalation Francia-Italia.

Contattato da Reuters, il ministero dell‘Ecoomia non ha fatto dichiarazioni sulle indiscrezioni di ‘Le Monde’, ma ha detto che ci sarà una conferenza stampa sulla vicenda alle 15 di oggi.

Il ministro Le Maire aveva dato agli italiani fino a oggi per accettare un‘offerta della partecipazione al 50% dei cantieri di Stx France, minacciando la nazionalizzazione temporanea dell‘azienda in attesa di trovare un‘altra soluzione se l‘offerta non fosse stata accettata da Roma.

Macron “ha scelto di nazionalizzare la società piuttosto che darne le chiavi a un azionariato italiano giudicato problematico”, scrive il quotidiano sul suo sito internet.

“L‘operazione verrà messa in atto concretamente da qui a domani sera. Lo Stato francese, già azionista con il 33%, eserciterà il suo diritto di prelazione sul resto del capitale”, si legge ancora sul sito del quotidiano.

“Il fine non è quello di nazionalizzare Saint-Nazaire, ma dobbiamo farlo temporaneamente”, scrive ‘Le Monde’ citando una fonte vicina al dossier, riferendosi al sito dove si trovano i cantieri, sulla costa atlantica francese.

Fincantieri aveva concluso un accordo in maggio con il precedente governo francese per rilevare con 79,5 milioni di euro due terzi di Stx France, in vendita dopo il fallimento della società madre coreana Stx.

La mossa italiana ha sollevato preoccupazioni in Francia sui posti di lavoro nei cantieri, inoltre il governo francese è preoccupato per l‘importanza strategica dei cantieri stessi, gli unici abbastanza grandi in Francia da costruire portaerei e altre grandi navi da guerra.

‘Le Monde’ scrive che se il governo francese non avesse agito, Stx France sarebbe finita sotto il controllo di Fincantieri a fine mese, quando sarebbe scaduto il diritto per Parigi di rilevare le quote degli altri azionisti della società.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below