21 luglio 2017 / 17:03 / tra 5 mesi

Casa Bianca, si dimette portavoce Sean Spicer

WASHINGTON (Reuters) - Il portavoce della Casa Bianca Sean Spicer si è dimesso, dopo che il presidente Usa Donald Trump ha nominato l‘adviser e finanziere di Wall Street Anthony Scaramucci a capo della comunicazione.

Il portavoce uscente della Casa Bianca, Sean Spicer, durante una conferenza stampa a Washington. REUTERS/Kevin Lamarque

Una fonte della Casa Bianca ha riferito che Spicer, 45 anni, ha lasciato l‘incarico.

L‘uscita di Spicer prova le fratture tra il team legale e quello della comunicazione, mentre proseguono le indagini su possibili legami con la Russia durante la campagna presidenziale di Trump nel 2016, vicenda che sta minando l‘agenda della Casa Bianca.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below