14 luglio 2017 / 06:51 / tra 3 mesi

Italia, sondaggio Reuters: migliorano previsioni crescita 2017, visto +1,2%

Il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan. REUTERS/Francois Lenoir

MILANO (Reuters) - Migliorano le prospettive dell‘economia italiana, che quest‘anno dovrebbe crescere oltre l‘1% per la prima volta dall‘inizio della crisi finanziaria, anche se non sembra ancora sufficiente per dare un impulso decisivo a occupazione e inflazione.

È quanto emerge dal nuovo sondaggio trimestrale Reuters, diffuso questa mattina, che indica per l‘anno in corso una crescita del Pil italiano dell‘1,2% dopo lo 0,9% del 2016; le stime del precedente sondaggio, di aprile, davano un +0,9%.

Si tratterrebbe del dato migliore dal +1,7% del 2010, sebbene confermi comunque l‘Italia tra le economie meno brillanti tra quelle della zona euro.

Il sondaggio -- basato su 43 previsioni fornite a Reuters tra il 6 e il 12 luglio -- lascia invece invariata a +1,0% la stima sul Pil 2018, l‘anno delle prossime elezioni politiche, con tutti i dubbi sulla capacità del sistema di garantire una maggioranza stabile di governo.

REVISIONI

La revisione al rialzo sul 2017 era prevedibile dopo che l‘Istat, presentando i numeri finali sul Pil del primo trimestre, ha indicato una crescita acquisita per l‘anno in corso già pari allo 0,9%.

Le previsioni sul Pil di quest‘anno sono state successivamente migliorate, tra gli alti, da Bankitalia, Fmi e Confindustria, tutti con un +1,3%, livello indicato ieri anche dal premier Gentiloni. L‘Ocse invece ha recentemente confermato la propria previsione di +1,0%.

Secondo l‘istituto di ricerca Ref, che ha partecipato al sondaggio, la ripresa in questa fase è “chiaramente” guidata dall‘export, ma non è scontato che ciò sia sufficiente per riattivare tutti i settori dell‘economia.

“La propagazione dell‘impulso di domanda iniziale al resto dell‘economia è ostacolata dai limiti all‘espansione del credito e dall‘eventualità che la politica di bilancio debba assumere una intonazione di segno restrittivo il prossimo anno” scrive Ref.

DISOCCUPAZIONE, INFLAZIONE

Il miglioramento delle prospettive economiche sembra tuttavia riflettersi solo marginalmente su mercato del lavoro e prezzi al consumo. Il tasso di disoccupazione è visto all‘11,3% quest‘anno e all‘11,0% il prossimo, da 11,5% e 11,1% indicati dal sondaggio di aprile.

Sul fronte inflazione, sul 2017 resta confermato un 1,4%, cui dovrebbe seguire nel 2018 un calo all‘1,2%, previsione quest‘ultima addirittura limata rispetto all‘1,3% di aprile: un dato che conferma l‘outlook ancora incerto sui prezzi, che la Bce dovrà valutare prima di avviare la propria ‘exit strategy’ dallo stimolo monetario.

CONTI PUBBLICI

Le nuove stime indicano ancora un lieve incremento quest‘anno del debito/Pil, seppur contenuto rispetto al 132,6% del 2016: il sondaggio indica un rapporto al nuovo record di 132,8% (ma tre mesi fa veniva previsto un 133,1%), in discesa poi al 132,0% l‘anno dopo (132,7% la stima precedente).

Ritoccata al ribasso anche la stima sul deficit/Pil 2017 al 2,3% dal 2,4% del sondaggio di aprile; più ampia la revisione per il 2018, al 2,1% dal 2,4%.

Ciononostante le previsioni mostrano ancora discrepanze, anche significative, rispetto a quelle ufficiali. Nel quadro programmatico macroeconomico e di finanza pubblica contenuto nel Def, il governo stima 132,5% e 131,0% per il debito/Pil del 2017 e 2018 e 2,1% e 1,2% per i deficit/Pil.

Il ministro dell‘Economia Padoan ha definito vicino un accordo con l‘Ue sulla correzione dei conti 2018, che potrebbe aprire la strada a un innalzamento dell‘obiettivo programmatico per il deficit dell‘anno prossimo all‘1,7%.

- Sondaggio compilato da Viviana Venturi.

Redazione Milano, Reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02 66129743, Reuters messaging: giulio.piovaccari.reuters@reuters.net Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama Italia" Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below