13 luglio 2017 / 12:39 / tra 3 mesi

Vaticano, a giudizio 2 ex dirigenti Bambino Gesù per distrazione fondi

CITTÀ DEL VATICANO (Reuters) - Il tribunale della Città del Vaticano ha rinviato a giudizio l‘ex presidente e l‘ex tesoriere della Fondazione Bambino Gesù, che gestisce l‘omonimo ospedale pediatrico di Roma, con l‘accusa di aver distratto diverse centinaia di migliaia di euro per ristrutturare l‘appartamento del cardinale Tarcisio Bertone.

Lo ha annunciato il Vaticano in una nota.

I due imputati, Giuseppe Profiti e Massimo Spina, dovrebbero andare a processo entro la fine del mese, dice il comunicato.

Secondo gli accertamenti dell‘ufficio del promotore di giustizia, la Procura vaticana, Profitti e Spina avrebbero speso 422.000 euro tra il 2013 e il 2014, avvantaggiando una ditta per far rifare l‘appartamento del cardinal Bertone, già segretario di Stato durante gran parte del pontificato di Papa Benedetto, uno dei prelati più potenti della Santa Sede.

Bertone, il cui nome non compare nell‘atto di rinvio a giudizio (si indica solo la “residenza del segretario di Stato emerito”), fu costretto alle dimissioni nel 2013, otto mesi dopo l‘insediamento di Papa Francesco.

(Philip Pullella)

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below