11 luglio 2017 / 07:40 / 5 mesi fa

Borsa Milano chiude in calo, bene banche e Fiat

MILANO (Reuters) - Piazza Affari chiude in calo, dopo una giornata di altalena tra segno più e meno, allineandosi con le altre borse europee.

L'ingresso di Borsa Italiana a Milano. Foto del 10 dicembre 2012. REUTERS/Stefano Rellandini

Il FTSE Mib perde lo 0,37%, l‘AllShare lo 0,4% e lo Star lo 0,76%. Volumi sull‘azionario per circa 2,2 miliardi di euro.

In Europa il FTSEurofirst 300 chiude cedendo lo 0,7% e anche gli indici Usa sono in lieve calo.

** Chiudono positivi quasi tutti i bancari, mentre l‘indice europeo è negativo (-0,5%), dopo che l‘Ecofin ha approvato un piano per accelerare la dismissione di sofferenze e raccomandato l‘adozione di misure che potrebbero tradursi in un aumento di capitale per le banche europee con alti livelli attesi di crediti deteriorati.

** CARIGE chiude in rialzo del 2,78% dopo che il cda ha riferito di ritenere di concludere entro luglio la cessione della tranche assistita da Gacs della cartolarizzazione del portafoglio di sofferenze da 938 milioni ceduto al veicolo Brisca il 6 luglio.

** CREDITO VALTELLINESE balza del 9,8% su indiscrezioni stampa di un‘offerta finale per 1,4 miliardi di npl. No comment da parte della banca.

Prosegue il rialzo di BANCO BPM (+0,8%) da ieri sotto i riflettori per la possibile cessione di Aletti Gestielle ad ANIMA (+0,7% dopo il rally della vigilia). Sale dell‘1,8% anche BPER.

** Fiacco tutto il risparmio gestito dopo l‘euforia di ieri compresa BANCA GENERALI che oggi ha alzato le stime di raccolta per l‘anno e sale dello 0,25%. Realizzi su FINECOBANK che cede l‘1,6%.

** TELECOM ITALIA chiude in calo dello 0,32%, invertendo la rotta dopo essere passata in positivo in seguito alle rassicurazioni dell‘AD Flavio Cattaneo sulla sua permanenza alla guida del gruppo fino a scadenza del mandato. JP Morgan ha intanto alzato il target price a 1,01 euro da 0,93 euro confermando il rating “neutral”.

** Chiude in calo anche STM dopo una mattinata in positivo sulla scia dell‘upgrade a “overweight” da “neutral” di JP Morgan che è ottimista sulle potenzialità del secondo semestre per i fornitori di Apple.

** Bene FIAT CHRYSLER (+1,78%) in sintonia con il settore auto europeo, tra i pochi positivi grazie ai dati positivi sulle vendite di auto in Cina. Bene anche EXOR (+1,9%).

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below