29 giugno 2017 / 10:41 / tra 4 mesi

Greggio in rialzo su massimi da due settimane dopo calo produzione Usa

LONDRA (Reuters) - Il Brent è in rialzo sui massimi da due settimane, dopo che un calo nella produzione Usa ha allentato i timori di un aggravarsi della situazione di eccesso di offerta.

Intorno alle 12,25 italiane il contratto sul Brent per consegna agosto sale di 34 cent a 47,66 dollari al barile, dopo aver toccato un massimo a 47,83. La scadenza analoga del greggio leggero Usa sale di 36 cent a 45,10.

Secondo i dati del governo Usa, la produzione locale di greggio si è ridotta di 100.000 barili a 9,3 milioni, segnando il calo più accentuato da luglio 2016.

“Dopo il netto ribasso dei prezzi del greggio nelle ultime settimane, penso che soprattutto gli hedge fund vedano una buona occasione di acquisto e l‘evento scatenante è stato il dato sulla produzione Usa in ribasso”, dice Hans van Cleef, economista di ABN Amro.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below