23 giugno 2017 / 08:57 / tra 5 mesi

Pop Vicenza, Mion: non c'è fuga depositi, cda tra oggi e martedì

MILANO (Reuters) - Popolare di Vicenza non registra fuga di depositi, secondo il presidente Gianni Mion.

A margine di un evento a Milano, Mion ha risposto “no” a chi gli chiedeva se i deflussi continuino.

Il presidente della banca vicentina ha poi aggiunto che a lui risulta sia arrivata soltanto l‘offerta di Intesa Sanpaolo

A chi gli chiedeva se intende dimettersi prima che decada il consiglio, Mion si è limitato a dire che “tra oggi e martedì” l‘istituto terrà una riunione del consiglio.

Mion non commenta la proposta formulata due giorni fa da Intesa per l‘acquisto di alcuni asset di Pop Vicenza e Veneto Banca al prezzo simbolico di 1 euro, depurate dai crediti deteriorati e da quelli in bonis più rischiosi.

“Io non posso valutarla perché sono stato bocciato. Non mi posso lamentare dei professori perché sono stato bocciato”, ha detto sottolineando che sono stati bocciati “il piano, le persone e pure io”.

(Elisa Anzolin)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below