15 giugno 2017 / 17:43 / tra 6 mesi

Mediaset conferma interesse per asta serie A, assegnazione ipotizzata a fine 2017

MILANO (Reuters) - Mediaset parteciperà all‘asta per i diritti tv per i campionati di serie A nel periodo 2018-2021 dopo il rinvio della gara in autunno.

E’ quanto si legge in un comunicato del Biscione, diffuso il giorno dopo l‘assegnazione a Sky dei diritti a trasmettere le partite di Champions League nello stesso triennio.

Mediaset ricorda che dal prossimo agosto fino alla Finale di Kiev del 26 maggio 2018 tutti i match della Champions League saranno in onda in esclusiva sulla pay tv Premium, insieme a tutte le partite delle otto migliori squadre di Serie A della prossima stagione.

Inoltre, ricordando che i diritti tv per i campionati di serie A del trennio 2018-20121 devono ancora essere aggiudicati, Mediaset spiega che l‘assegnazione è ipotizzata entro fine 2017 e aggiunge che “parteciperà all‘asta con l‘obiettivo di ottenere la migliore offerta televisiva calcistica per i tifosi italiani”.

Lo scorso 10 giugno l‘asta per i diritti tv delle stagioni 2018-21 è stata rinviata a dopo l‘estate perché le offerte non sono state ritenute adeguate. Nessuna offerta da parte di Mediaset, mentre Sky e Perform Italia hanno presentato proposte per 4 dei 5 pacchetti offrendo 550 milioni contro il miliardo atteso.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below