9 giugno 2017 / 11:56 / tra 6 mesi

Bankitalia alza Pil 2017 a +1% prima di revisioni a rialzo Istat

ROMA (Reuters) - Il Pil italiano dovrebbe crescere dell‘1% quest‘anno e dell‘1,2% nel 2018 e nel 2019.

Lo stima la Banca d‘Italia fornendo le proiezioni incorporate nell‘esercizio coordinato della Bce.

Il quadro macroeconomico si basa sulle informazioni disponibili al 23 maggio e non tiene conto pertanto della revisione al rialzo della crescita del Pil negli ultimi due trimestri diffusa dall‘Istat il primo giugno.

Ancora ad aprile Bankitalia stimava una crescita superiore a +0,9% nel 2017 e a +1,1% nei due anni successivi.

“La domanda interna sarebbe sospinta da una espansione degli investimenti a ritmi più elevati di quelli del prodotto, riconducibile al consolidamento delle prospettive di crescita, alle condizioni finanziarie ancora ampiamente accomodanti e alle misure di incentivo predisposte dal governo, che indurrebbero un‘anticipazione della spesa”, spiega la banca centrale.

L‘occupazione dovrebbe crescere del 2,5% nel triennio 2017/2019. L‘inflazione è vista risalire all‘1,4% quest‘anno, scendere all‘1,1 nel 2018 e accelerare all‘1,6% nel 2019.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below