9 giugno 2017 / 09:41 / 4 mesi fa

Gran Bretagna, per Corbyn negoziato su Brexit deve andare avanti

LONDRA (Reuters) - Le trattative sull‘uscita della Gran Bretagna dall‘Unione europea devono andare avanti, secondo quanto ha sottolineato il leader laburista, Jeremy Corbyn, dopo i risultati delle elezioni di ieri che hanno visto il premier Theresa May vincere, ma senza una maggioranza in Parlamento.

Jeremy Corbyn, leader del Partito Laburista britannico, oggi. REUTERS/Marko Djurica

May, alla luce del fatto che i Conservatori hanno ottenuto il maggior numero di seggi, cercherà di fare il primo tentativo per formare il governo, anche se non è chiaro se avrà il necessario sostegno per farlo.

Alla domanda se i negoziati sulla Brexit, attesi dal 19 giugno prossimo, potrebbero slittare Corbyn ha così risposto a Sky News: “Devono andare avanti perché l‘articolo 50 è stato invocato e il governo in carica nei prossimi 11 giorni dovrà condurre questi negoziati”.

“La nostra posizione è molto chiara, vogliamo una Brexit che ha come primo obiettivo il lavoro, per questa ragione la cosa più importante è l‘accordo commerciale con l‘Europa”, ha aggiunto.

Corbyn ha poi sottolineato che i Labour hanno vinto le elezioni perché hanno aumentato i seggi e la percentuale dei votanti, quindi il partito è pronto a guidare un governo di minoranza.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below