31 maggio 2017 / 13:04 / tra 6 mesi

Italia, Bankitalia: da misure Bce 2016 +0,2 punti Pil, soprattutto in 2017

ROMA (Reuters) - La Banca d‘Italia stima che le ulteriori misure di politica monetaria introdotte dalla Bce nel 2016 avranno un impatto positivo sul Pil italiano di 0,2 punti percentuali, “soprattutto nel 2017”.

“Le politiche economiche hanno continuato a sostenere la crescita del prodotto. Nel corso del 2016 sono state introdotte ulteriori misure di politica monetaria, che si sono tradotte in un abbassamento del costo del credito più ampio di quanto precedentemente previsto, contribuendo a mantenere distese le condizioni dei mercati finanziari”, si legge nella relazione annuale diffusa oggi.

Durante la primavera del 2016 la Bce ha rafforzato il programma di acquisto di attività finanziarie (l‘Asset purchase program o App secondo l‘acronimo inglese) e introdotto una seconda serie di quattro operazioni mirate di rifinanziamento a più lungo termine (TLTRO2), ciascuna della durata di quattro anni.

“Il sostegno aggiuntivo all‘attività economic (valutabile in 0,2 punti percentuali) si manifesterà soprattutto nel 2017”, spiega Bankitalia.

L‘insieme di misure di politica monetaria attuate a partire dal 2014 avrà “un impatto cumulato sul livello del Pil nel biennio 2016-17 pari a circa due punti percentuali”.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below