23 maggio 2017 / 07:08 / 5 mesi fa

Attacco Manchester, almeno 22 morti, Is rivendica, un arresto

Una ragazza con una maglietta della cantante Usa Ariana Grande vicino alla Manchester Arena, oggi. REUTERS/Andrew Yates

MANCHESTER (Inghilterra) (Reuters) - Stato Islamico ha rivendicato oggi l‘attentato esplosivo che ha provocato ieri notte la morte di 22 persone, tra cui adolescenti e bambini, al termine di un concerto pop a Manchester, nel nord dell‘Inghilterra.

Ma gli esperti occidentali restano scettici sulla rivendicazione, dato che il gruppo radicale sunnita ha fornito due diverse e contrastanti versioni dell‘attentato al concerto della cantante Usa Ariana Grande, che non coincidono neanche con la ricostruzione fatta dalla polizia britannica.

In una dichiarazione resa dopo una riunione con i vertici delle forze dell‘ordine e dei servizi d‘intelligence, la premier Theresa May ha detto che la polizia ritiene di conoscere il nome dell‘attentatore, che si sarebbe fatto saltare in aria.

Un uomo di 23 anni è stato arrestato a Manchester in relazione all‘attentato, che ha provocato anche il ferimento di 59 persone.

Secondo quanto riferito a Reuters da fonti dell‘intelligence statunitense, il sospetto attentatore sarebbe stato identificato come Salman Abedi o Salman Ramadan Abedi che avrebbe raggiunto Manchester da Londra in treno.

Secondo quanto affermato da Stato Islamico in un messaggio su Telegram, l‘esplosione sarebbe stata provocata da una bomba piazzata “in mezzo al raduno dei crociati”. Ma un diverso messaggio postato su un altro account di Stato Islamico, Amaq, e poi rimosso, parlava di “un gruppo di assalitori”.

La polizia ha anche fatto irruzione in una proprietà nel quartiere di Fallowfield, dove ha provocato un‘esplosione controllata. Alcuni testimoni dicono che gli agenti hanno anche circondato una palazzina d‘appartamenti di Whalley Range, in una strada solitamente tranquilla.

Si tratta dell‘attentato più cruento nel Regno Unito da quello ai trasporti pubblici londinesi del luglio 2005, che provocò la morte di 52 persone.

May, che tra due settimane e mezzo affronterà le elezioni, ha stretto un accordo con Jeremy Corbyn, leader del Labour Party, all‘opposizione, per sospendere la campagna elettorale.

Al momento non risulta che cittadini italiani siano rimasti coinvolti nell‘esplosione, ha detto oggi il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, ma il ministero degli Esteri sta continuando le verifiche.

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below